• RSS
    • Archivi

    • Categorie

    • Tags

    • Reporters

        

  • Nuova mappa sulla CO2 assorbita dalle foreste

    maggio 3, 2012
    by Angela Faloppa

    Foresta pluviale (Copyright runemotion)

    Un gruppo di ricerca guidato da Alessandro Baccini presso il Woods Hole Research Center ha raccolto due anni di dati di un satellite laser (Lidar) sugli stock di carbonio contenuti nelle foreste tropicali, sviluppando una mappa potenzialmente utile per la gestione di tali aree.

    Le foreste tropicali, insieme alle foreste boreali e pluviali, sono gli ecosistemi principali per lo stoccaggio del carbonio. Più di 300 visite in loco in America Latina, Africa e Asia sono state effettuate per confermare e calibrare i dati, prima che le misurazioni finali venissero proiettate su una mappa interattiva.

    La mappa e il relativo studio sono accessibili a tutti. Il governo indonesiano, ad esempio, è interessato a utilizzare le mappe per ridurre l’impatto ecologico dell’industria dell’olio di palma, responsabile della distruzione delle foreste tropicali del paese per lo sviluppo delle piantagioni.

    Le informazioni potrebbero inoltre incoraggiare una nuova fonte di reddito nazionale attraverso il programma delle Nazioni Unite per la riduzione delle emissioni da deforestazione e degrado forestale (REDD), mettendo in evidenza le terre la cui protezione sarebbe più redditizia.

    Tuttavia, il Dott. Baccini riconosce anche dei limiti: i dati sono mappati su trame di 500 metri quadri, una scala ancora piuttosto grossolana per una gestione realmente efficace, in quanto la deforestazione spesso avviente su scala molto piccola.

    Anche il focus esclusivo delle mappe sulla biomassa di superficie è problematico: uno recente studio ha dimostrato che suolo e radici possono contenere oltre il 25% del carbonio delle foreste tropicali.

    Tuttavia, il potenziale delle mappe è già stato confermato dal partenariato in Indonesia. E’ inoltre in corso una collaborazione con i gruppi indigeni del Sud America già coinvolti nelle iniziali misurazioni in loco.

    Lascia un Commento

    © 2011-2014 Stefano Valentino, Reporters for Interactive, Collaborative and Specialized Information (RICSI) All Rights Reserved -- Copyright notice by Blog Copyright