• RSS
    • Archivi

    • Categorie

    • Tags

     
    • Authors

        

  • I contadini combattono l’usurpazione delle terre

    maggio 11, 2012
    by Angela Faloppa

    Manifestazione contro il land grabbing, Mali (Copyright farmlandgrab)

    Un nuovo report del Coordinamento Nazionale delle Organizzazioni Contadine (CNOP) del Mali e La Via Campesina analizza la mobilitazione di movimenti sociali contro l’accaparramento dei terreni, un fenomeno che mette in pericolo la sovranità alimentare e minaccia l’agricoltura famigliare sostenibile e i contadini in tutto il mondo.

    Il documento nasce dal primo Convegno internazionale di contadini e agricoltori contro il land grabbing, il quale ha visto numerose testimonianze da parte di popolazioni estromesse dalle loro terre da investitori stranieri, che hanno poi creato vaste monocolture per l’esportazione di prodotti alimentari o agrocarburanti. Nella maggior parte dei casi, le popolazioni non sono né informate né compensate.

    Con il sostegno di organizzazioni non governative e di personalità politiche, i partecipanti alla conferenza hanno stilato un elenco delle manifestazioni di questo fenomeno nei diversi continenti.

    Indubbiamente, la repressione dei contadini e delle popolazioni rurali che lottano contro questi suprusi sta diventando sempre più intensa. In Mali, i contadini della zona dell’ Office du Niger sono stati minacciati con colpi sparati in aria e quindi portati alla stazione di polizia, solo per aver iniziato a lavorare la terra per la seguente stagione agricola. In Andalusia , intere famiglie sono state espulse dall’ azienda agricola di 400 ettari che occupavano dopo che è stata messa in vendita speculativa.

    Il rapporto suggerisce alcune linee d’azione di tipo cooperarivo, come lo sviluppo di un’ alleanza globale di agricoltori e contadini su piccola scala, l’utilizzo dei meccanismi di difesa dei diritti umani, e il lancio di una campagna per promuovere una riforma agraria genuina.

    Lascia un Commento

    © 2011-2014 Stefano Valentino, Reporters for Interactive, Collaborative and Specialized Information (RICSI) All Rights Reserved -- Copyright notice by Blog Copyright