• RSS
    • Archivi

    • Categorie

    • Tags

     
    • Authors

        

  • Tag: cambiamento climatico

    Monselice:dai cementifici ancora minacce per salute e ambiente

    La presenza del cementificio Italcementi S.p.a. di Monselice costituisce ancora un grave ostacolo per la salute dei cittadini e per l’impatto ambientale che ha su un territorio che pone le sue basi economiche sull’agricoltura e sul turismo paesaggistico. Nonostante la già grave condizione ambientale causata dalle emissioni dell’impianto, è stato anche proposto un progetto per l’utilizzazione di rifiuti speciali per l’alimentazione del cementificio con una richiesta di quantitativo di rifiuti speciali superiore a quello utilizzato a livello nazionale.

    Colleferro, sequestrata la Italcementi

    Le immagini mostrano l’esecuzione del provvedimento adottato a seguito di irregolarità nel funzionamento dei camini del cementificio Italcementi di Colleferro. Il tasso di mortalità nella zona è molto alto e riconducibile secondo le prime indagini all’assenza di monitaraggio sulle emissioni prodotte dall’impianto totalmente fuori norma.

    L’inquinamento atmosferico e i refrigeranti chimici

    L’inquinamento atmosferico e i refrigeranti chimici

    Una nuova pubblicazione dello Scripps Institution of Oceanography afferma che l’innalzamento dei mari, uno degli effetti più visibili del cambiamento climatico, può essere controllato con l’uso di refrigeranti HFC.

    Lo stato del sistema dei crediti EU ETS

    Lo stato del sistema dei crediti EU ETS

    Un nuovo rapporto stilato da Sandbag rivela che il sistema dei crediti ETS porterà ad un livello di abbattimento inferiore allo zero nel lasso di tempo compreso tra il 2008 ed il 2020 e minaccia inoltre di cancellare quasi 700 milioni di tonnellate di abbattimenti portati a termine attraverso altre politiche nel pacchetto sul clima e l’energia.

    Il rapporto 2014 sul Cambiamento Climatico

    Il rapporto 2014 sul Cambiamento Climatico

    The Climate Change 2014 report notes that future risks depend on the amount of future climate change. Increasing warming increase the likelihood of pervasive and irreversible impacts

    Problematica raccolta di sale,Indonesia

    Problematica raccolta di sale,Indonesia

    Osservatorio del clima in Indonesia Lombok Maryani (Lombok – Provincia di West Nusa Tenggara). I cambiamenti climatici hanno causato alta marea e piogge in Indonesia.

    Termini Imerese centrale termoelettrica

    Le immagini mostrano l’impatto devastante delle emissioni della centrale Enel di Termini Imerese sul territorio. In un anno l’impianto produce 2.005.000 di tonnellate di co2, con un aumento di 1.089.000 tonnellate rispetto al 2006. Oltre al letale impatto visibile derivante dalle emissioni ve ne sono altri meno visibili ma solo immaginabili.

    Enel La Spezia – 30 minuti di fumata in 1 minuto

    Le immagini sintetizzazo 30 minuti di emissioni in un solo minuto. Questo è un esempio dell’impatto ambientale che causa la centrale Enel a La Spezia.

    Turbogas-Termoli

    Questo è ciò che dovrebbe avvenire solo durante l’accensione delle turbine della centrale termoelettrica di Termoli. In realtà il turbogas viene emesso dalla centrale in modo continuativo causando un violento impatto ambientale sul territorio circostante.

    Centrale di Brindisi, Enel replica a Legambiente

    L’Enel replica a Legambiente che indica la centrale di Brindisi Sud come la più inquinante d’Europa. Le emissioni di Co2, cioè di anidride carbonica – afferma – non sono inquinanti, al limite clima-alteranti. Indicare quindi la pugliese come la più inquinante d’Europa, sarebbe scorretto e fuorviante.

      © 2011-2014 Stefano Valentino, Reporters for Interactive, Collaborative and Specialized Information (RICSI) All Rights Reserved -- Copyright notice by Blog Copyright